This website, or the third tools exploited by it, use cookies that are necessary for its operation and useful to the Cookie Policy purposes.

For further information, or to deny the consent to all cookies, or some of them, please refer to the Cookie Policy. By accepting, you automatically agree to the cookies' utilisation.

Welcome, Guest

TOPIC: Controllo precisione dimensionale

Controllo precisione dimensionale 3 years 5 months ago #100

  • SIAB_Gabriele
  • SIAB_Gabriele's Avatar
  • OFFLINE
  • Moderatore
  • Posts: 77
  • Thank you received: 9
  • Karma: 2
Buongiorno a tutti,

ringraziamo l'utente lucadibe per averci segnalato tramite il post le differenze riscontrate tra gli oggetti reali e quelli scansionati con Scan in a Box.

Alla luce di ciò,nei giorni passati, abbiamo effettuato dei test.
Di seguito postiamo i risultati.


INTRODUZIONE:
Strumentazione utilizzata:
-oggetto test
-Scan in a Box
-IDEA the Software: software proprietario di Scan in a Box.
- GEOMAGIC CONTROL 2015: software professionale per controlli metrologici.

SVOLGIMENTO
L'oggetto utilizzato per questo controllo è un oggetto demo ( IMG1) dell'azienda 3D System, preposto per fare demo di controlli di cui avevamo i valori noti. Per avere un controllo preciso abbiamo deciso di sfruttare i quattro fori dell'oggetto per creare 4 circonferenze e misurare le interdistanze tra i centri delle circonferenze.

Dimensioni dell'oggetto: ~20cm
Campo utilizzato: 150mm
Feature Geometriche rilevate: interdistanze dei 4 fori.

I seguenti step sono comuni a quelli di una normale scansione 3D:
- Calibrazione [IMG2]
- Scansione dell'oggetto e successivo allineamento delle range images e allineamento globale [IMG3]. Generazione del modello 3D e successiva esportazione in formato .stl .

Come accennato prima, il controllo è stato effettuato con il programma GEOMAGIC CONTROL.
Dopo le prime operazioni preliminari (allineamento dell'oggetto al mondo, “fitting” delle entità geometriche etc IMG4) andiamo a confrontare le quote del modello 3D scansionato con il valore noto dell'oggetto.

Risultato: allegato nel post “GEO_part_20160219”

CONCLUSIONI:
I risultati ottenuti rientrano nella precisione dichiarata (fino a 0,1% delle dimensioni dell'oggetto) e la quota più sbagliata risulta 0,08% più piccola rispetto alle dimensioni dell'oggetto.
Attachments:
Last Edit: 3 years 5 months ago by SIAB_Gabriele.
The administrator has disabled public write access.
Time to create page: 0.072 seconds